Avviso di Mobilità esterna Funzionario Tecnico

Dettagli della notizia

Mobilità tra pubbliche amministrazioni, per l'assunzione a tempo pieno ed indeterminato di n.1 funzionario tecnico

Data:

22-05-2024

Avviso di Mobilità esterna Funzionario Tecnico

Descrizione

Sono ammessi alla procedura i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  1. essere dipendente, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, di una Pubblica Amministrazione di cui all’art. 1, comma 2, del D.Lgs. 165/2001;
  2. essere inquadrati nell’Area dei Funzionari ed EQ del Comparto delle Funzioni Locali (indipendentemente dalla posizione economica acquisita nell’ex categoria D) e profilo professionale corrispondente, per contenuto lavorativo e competenze richieste, a quelli oggetto della presente procedura, purché riconducibile alla stessa Area professionale; per i dipendenti di Pubbliche Amministrazioni non ricomprese nel Comparto Funzioni Locali, si applicano, ove compatibili, le Tabelle di equiparazione per la mobilità intercompartimentale approvate con D.P.C.M. 26 giugno 2015. 
  3. avere un’esperienza lavorativa specifica maturata nello svolgimento delle attività tipiche per il profilo di Funzionario Tecnico come meglio specificato nell’ALLEGATO al presente avviso;
  4. avere superato il periodo di prova;
  5. essere idoneo, sotto il profilo psicofisico, senza limitazione alcuna, all’espletamento delle mansioni da svolgere, inerenti il profilo professionale oggetto della procedura, da accertarsi mediante visita medica di controllo presso il Medico Competente dell’Ente, secondo la vigente normativa; 
  6. non essere stati destinatari di sanzioni disciplinari, nei due anni antecedenti alla data di scadenza dell’avviso, presso le pubbliche Amministrazioni di provenienza; 
  7. non essere sospeso cautelarmente o per ragioni disciplinari dal servizio; 
  8. non essere stato condannato, neppure con sentenza non ancora passata in giudicato, per uno dei delitti contro la Pubblica Amministrazione, di cui al Libro II, Titolo II, Capo I del c.p.; 
  9. non essere stato rinviato a giudizio, o condannato con sentenza non ancora passata in giudicato, per reati che, se accertati con sentenza di condanna irrevocabile, comportino la sanzione disciplinare del licenziamento, in base alla legge (in particolare D.Lgs. n. 165 del 2001), al Codice di comportamento DPR n. 62 del 2013 e s.m.i., o al codice disciplinare di cui al CCNL del comparto Funzioni Locali. 

I requisiti necessari all’ammissione e gli altri titoli dichiarati devono essere posseduti alla data fissata come termine ultimo per la presentazione delle domande di ammissione alla presente procedura e devono permanere alla data effettiva di trasferimento nei ruoli del Comune di Besate.

L’accertamento del mancato possesso, anche di uno solo, dei predetti requisiti, comporterà l’esclusione dalla procedura di mobilità, ovvero, se sopravvenuto prima della cessione del contratto, la decadenza del diritto alla nomina. 

La partecipazione alla procedura comporta implicitamente l’accettazione, senza riserva, di tutte le disposizioni ivi contenute

A cura di: Ufficio Affari Generali

Ultimo aggiornamento: 21-05-2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri